Link per una pausa caffè


26 gennaio 2015
A duecento anni dalla sua nascita, Don Bosco è ancora una viva ed importante figura di riferimento per tutti coloro che sono impegnati nell'educazione dei più giovani. Di seguito un bel ritratto dello speciale rapporto che legava Don Bosco e i suoi ragazzi.
http://www.donboscoland.it/articoli/articolo.php?id=131888

________________________________________


26 agosto 2014
Un decalogo di buoni consigli firmati Papa Francesco per ricominciare alla grande dopo le vacanze!
http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/Il-decalogo-di-papa-Francesco-per-vivere-bene.aspx 

________________________________________

6 maggio 2014
Un piccolo manuale di preghiera è quello proposto da Papa Francesco in una delle meditazioni quotidiane. "...è importante parlare con il Signore, non con parole vuote – Gesù dice: ‘Come fanno i pagani’. No, no: parlare con la realtà" spiega il Papa partendo dal dialogo di Mosè con Dio sul Sinai. Una preghiera che può arrivare addirittura a negoziare con Lui, con libertà, coraggio ed insistenza, come un dialogo sincero con un amico.
http://w2.vatican.va/content/francesco/it/cotidie/2014/documents/papa-francesco-cotidie_20140403_amico-con-cui-pregare.html 

________________________________________

27 gennaio 2014
Un recente breve saggio dal titolo "Contro il Giorno della Memoria" di Elena Lowenthal, scrittrice e studiosa di ebraismo (qui alcuni passaggi pubblicati da La Stampa), ha suscitato negli ultimi giorni varie reazioni nei confronti della provocatoria ed amara riflessione dell'autrice sull'utilità della ricorrenza del 27 gennaio Giornata della Memoria. Al comprensibile desiderio di oblio di una vicenda storica troppo orrenda per chi l'ha vissuta da vicino o attraverso i ricordi del propri familiari, si affianca tuttavia per tutti noi la necessità, se non il dovere, di non dimenticare, di combattere l'ignoranza, la banalizzazione del male e di ogni forma di cieca e ottusa chiusura nei confronti di tutto ciò che è diverso dalla nostra rassicurante normalità.
http://www.lastampa.it/2014/01/16/cultura/contro-il-giorno-della-memoria-GKkosn3Gh3Ddz5qNYBOQMJ/pagina.html

________________________________________

29 maggio 2013
Riportiamo l'omelia che il SANTO PADRE ha svolto durante la celebrazione in Santa Marta il 18 maggio dove ha ricordato che... chiacchierare e' peccato. Ma prima di ingoiare la lingua dopo aver letto questa affermazione, leggete l'articolo e la distinzione sui tipi di chiacchiere non costruttive: "disinformazione, diffamazione e calunnia"
http://www.avvenire.it/Papa_Francesco/santmarta/Pagine/omelia-santa-marta-18-maggio.aspx  
.... e comunque, a difesa della categoria femminile, ricordiamo che se al sepolcro non ci fossero state delle donne... la notizia della resurrezione si sarebbe diffusa meno velocemente.

Negli ultimi tempi la sfida a valori come quello della vita e della famiglia sembra essersi intensificata. Aborto, eutanasia, nozze gay, diritti umani, libertà, scelta, teorie di gender, educazione, sessualità. Quando si mettono in discussione valori così grandi non può che crearsi una gran confusione. Il compito non solo del cristiano, ma di tutti, è oggi quello di informarsi e di difendere con chiarezza i principi non negoziabili come già ci ricordava Papa Benedetto XVI il 30 marzo 2006 "I princìpi non negoziabili non sono verità di fede, anche se sono illuminati e confermati dalla fede; sono insiti nella natura umana, e pertanto comuni a tutta l’umanità. L’azione della Chiesa nella loro promozione non è quindi confessionale, ma si dirige a tutte le persone indipendentemente dalla loro affiliazione religiosa".
http://www.culturacattolica.it/detail.asp?c=1&p=1&id=2188&key=0  

________________________________________

24 marzo 2013
Segnaliamo un articolo/intervista a Don Carlo Rocchetta che da dieci anni guida la struttura "Casa della tenerezza" di Perugia impegnata nella formazione e nell’accompagnamento di fidanzati, coniugi in difficoltà, separati, ragazzi problematici ... "la tenerezza non è tenerume ma la capacità di prendersi cura di tutti con il sorriso e con un atteggiamento costruttivo" 
http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/intervista-rocchetta.aspx 

________________________________________

13 dicembre 2012
Mentre ci apprestiamo a preparare il presepe, è bello ricordare che fu proprio S. Francesco con la sua semplicità e originalità a rappresentarlo per la prima volta, dopo un' inspiegabile mancanza di creatività di ben mille anni! http://www.giovani.org/grata-elettronica/?id=1380 

A proposito di CCCP, che è anche l’acronimo di Commissione Cultura della Comunità Pastorale, ma non solo!
Lo sapevate che in Italia c’è stato un gruppo rock che si chiamava "CCCP Fedeli alla linea"? No? Eccovi il sito: http://www.cccp-fedeliallalinea.it/ e qui ciò che riporta wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/CCCP_Fedeli_alla_linea  
Perché ve lo segnaliamo? Il fondatore dei CCCP è Giovanni Lindo Ferretti che, dopo la caduta del muro, e dopo aver sciolto i CCCP e riproposto un nuovo gruppo chiamato CSI fino al 2000, fondò infine una nuova band rock: i PGR letteralmente i Per Grazia Ricevuta. Dio lo aveva toccato. Insomma vale il detto DADV (Dio Agisce Dove Vuole). Ha collaborato anche con Avvenire. Ecco il link ad una sua intervista all’Osservatore Romano http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/2010/004q04d1.html  

________________________________________

1 dicembre 2012
Sabato scorso molti di noi hanno partecipato alla "Colletta del Banco Alimentare" o come volontari o semplicemente dando una parte della propria spesa a chi ha bisogno e fatica ad arrivare a fine mese.
Sediamoci un momento, prendiamoci un buon caffè e leggiamoci una breve storia curata, da Antonio Socci, su come e da dove è nata la Colletta.
http://www.antoniosocci.com/2012/11/la-nostalgia-di-quellabbraccio/

________________________________________ 

2 novembre 2012
Il mese di Novembre si apre con la festa di Ognissanti che ci offre la possibilità di riflettere ancora una volta sul nostro essere cristiani e parte della Chiesa. La Chiesa, ha ripetuto oggi il Pontefice, è il luogo della fede e, "malgrado le sue debolezze e i suoi limiti, i cristiani che si lasciano guidare e formare dalla fede della Chiesa diventano come una finestra aperta che riceve la luce divina e la trasmette al mondo".
"La tendenza, oggi diffusa, a relegare la fede nella sfera del privato - ha concluso il Papa - contraddice quindi la sua stessa natura. Abbiamo bisogno della Chiesa per avere conferma della nostra fede". Ci interroghiamo quindi sulla santità, ma noi ci crediamo ancora?
http://www.avvenire.it/Commenti/Pagine/un-bel-giorno-da-capire-e-vivere-di-nuovo.aspx 

All'inizio del nuovo anno il noto regista Pupi Avati propone una nuova fiction dedicata a un'immagine realistica della famiglia e dai valori autentici, andando controcorrente rispetto a quanto ci viene spesso proposto dal grande e piccolo schermo. Ci sembra giusto segnalare un prodotto di qualità perchè come diceva S. Paolo "Vagliate tutto, trattenete ciò che vale".
http://www.avvenire.it/Spettacoli/Pagine/pupi-avati-fiction-matrimonio.aspx

________________________________________ 

3 luglio 2012
Che casa c’entra il calcio con la fede? C’entra, c’entra! 
Antonio Socci riprende un vecchio scritto del Papa, quando era ancora cardinale, in cui riflette sul significato del gioco in relazione al destino dell’uomo. Ed anche l’umile attività oratoriana di far giocare a pallone i bambini è un segno del divino tra di noi. Allora godiamo di più, pur se sconfitti, l’aver potuto seguire i Campionati Europei di calcio anche attraverso questa lettura. 
http://www.antoniosocci.com/2012/07/un-gioco-divino/  



Torna alla pagina della Commissione Cultura *