I Consigli

Il parroco, don Luca, offre alcuni spunti di riflessione nei suoi "Pensieri in libertà":
26/06/2017 Dopo domenica 25 giugno... -
13/04/2017 Giovedì santo -
15/03/2017: Medjugorje -
22/11/2016: A tutti voi! -
24/03/2016: Giovedì Santo -
13/02/2016: Una Parola incarnata -
03/11/2015: La solitudine -
02/04/2015: Auguri di Pasqua -
23/12/2014: Che parenti invitare a Natale? -
17/04/2014: Giovedì Santo -
11/11/2013: Mi piace, non mi piace... -
05/08/2013: Estate... fortunata -
28/03/2013: Pasqua 2013 - Giovedì Santo -
08/03/2013: Una mimosa per l°8 marzo -
21/09/2012: Si riparte con un dolce ricordo -
05/02/2012: Auguri per la Santa Pasqua 2012 -
08/02/2012: Due donne che mi fanno impazzire! -
03/12/2011: Strada facendo vedrai, che non sei più da solo... -
29/10/2011: Dopo Domenica 23 ottobre 2011... 

L°aiuto e la collaborazione al parroco vengono date da alcuni gruppi che, dopo un primo periodo di sperimentazione, sono stati divisi tra Consigli, commissioni e oratori; queste realtà sono diffuse nelle singole parrocchie, ma si ritrovano costantemente a livello comunitario per uniformare le linee guida ed organizzare iniziative comuni.
Oltre a questi, molti collaboratori laici aiutano e partecipano alle attività della Comunità, che è sempre in relazione con gli enti e le associazioni del territorio.

Ecco i principali Consigli della Comunità Pastorale:
Consiglio direttivo
È formato dai sacerdoti che collaborano nella Comunità e dai rappresentanti dei consacrati del territorio. Si ritrova mensilmente per la preghiera, per stabilire le tematiche cui dare rilevanza, per definire il calendario egli eventi e per prendere decisioni in merito alla pastorale della Comunità. 

Consiglio Pastorale
È l’organo consultivo principale per il parroco ed il Consiglio direttivo. Formato dai rappresentanti delle quattro parrocchie, dai direttori degli oratori e dal Consiglio direttivo stesso, si ritrova ogni due mesi circa per discutere particolari argomenti che riguardano la vita della comunità. In ogni incontro viene affrontata una tematica cercando di analizzarne i possibili sviluppi e le problematiche; il risultato della discussione viene passato alle commissioni per l’organizzazione e la realizzazione pratica.

Consigli per gli Affari Economici
La decisione è stata quella di mantenere questi Consigli nelle singole parrocchie perché ciascuno possa riconoscere la propria appartenenza ad una chiesa nella Chiesa. Si riunisce saltuariamente durante l’anno per la stesura del bilancio, la gestione delle entrate e delle uscite correnti e la pianificazione di spese straordinarie. Anch’essi lavorano in stretta collaborazione con il parroco.