Viaggio in Terra Santa

Pubblichiamo in questa pagina alcune delle riflessioni proposte da don Luca e i ringraziamenti o i pensieri che riceviamo per il viaggio della Comunita' Pastorale in Terra Santa (8-15 marzo 2012).

Potete inviare il vostro materiale (pensieri scritti o fotografie) all'indirizzo e-mail: sito.reginadegliapostoli@gmail.com 

________________________________________

                                                                                        12 aprile 2012

Questo file contiene un mio pensierino sul pellegrinaggio in Terra Santa, spronato a scriverlo da Don Luca, dal mio entusiasmo interiore nonchè
da quello della gente.

                                                                       Michele 

________________________________________

                                                                                         12 aprile 2012
Che dire... ho letto tutti i Vostri scritti e sono ancora commossa... non ci sono parole che possano esprimere tutto quello che io e mio marito abbiamo provato e che proviamo tutt’ora avete già detto tutto voi!
...ora ognuno di noi è chiamato ad affrontare la propria realtà quotidiana con un rinnovato vigore, certi del Suo aiuto e della Sua presenza.
Approfitto di questo sito per mandare un grosso saluto e bacio a tutte le persone che ho incontrato, GRAZIE per le nuove amicizie nate, per le persone care reincontrate, GRAZIE al mitico pulman arancio, un saluto alle BIONDE, alla cara Carla a cui ricordo la PIZZA, ...e termino con un forte abbraccio a Don Luca, Don Bangaly, Don Ettore, Fra Carlo ...sarà IL VIAGGIO che non scorderemo mai...
               
                    MARIA GRAZIA e VALTER – "extracomunitari" di Bellusco 

________________________________________ 

                                                                                          6 aprile 2012

Si sta concludendo la Settimana Santa e riaffiorano sempre di più i ricordi del pellegrinaggio in Terra Santa.
Innanzitutto un grazie di cuore alla Comunità Pastorale Regina degli Apostoli e al suo parroco, Don Luca, per aver dato anche a noi, "extra-comunitari" di Lomagna, la possibilità di partecipare a questo pellegrinaggio .
Per molti di noi è stata la prima volta in Terra Santa e come tutte le prime volte c’è stata una grande gioia e tanta sorpresa!!!
Andrea, la nostra guida, ci ringraziava perché, grazie a noi pellegrini, questi luoghi ("sassi" come li chiamava lui) diventano pietre vive che ci parlano ancora di nostro Signore Gesù.
Ma noi diciamo grazie a tutti coloro che tengono "vivi" questi luoghi, come i frati francescani, custodi della Terra Santa, le guide e i cristiani del posto.
Pensiamo anche a tutte le persone che hanno collaborato alla buona riuscita di questo pellegrinaggio, alle fatiche organizzative, alla pazienza e alla tenacia perché tutto andasse bene.

Allora grazie a tutti

- Grazie a Dio Padre, a Gesù e allo Spirito Santo per averci chiamati a fare questo pellegrinaggio, per averci guidati e arricchiti nella fede durante questi giorni (che emozione trovarsi nei luoghi dove ha vissuto nostro Signore Gesù!)
- Grazie ai sacerdoti e alle suore sempre presenti e attivi nel sostenerci, anche con un semplice sorriso o saluto
- Grazie a Don Luca per le riflessioni e le meditazioni che ci ha proposto, sempre molto belle e ricche di spunti per la nostra vita
- Grazie alle persone della Comunità Pastorale Regina degli Apostoli per i momenti di preghiera in comune, in special modo le S. Messe molto curate e partecipate. È bello vedere una comunità che sa pregare insieme in questo modo! 

                                               Paola e Maurizio con il gruppo di Lomagna

________________________________________ 

A tutte le persone conosciute in Terra Santa... Buona Pasqua!!!
                                                                  Rosella

________________________________________ 

Sono partita per questo Pellegrinaggio con l’obiettivo di cominciare nuovamente il mio cammino verso Dio e credo proprio che, come mi avevi detto tu don Luca, questo sia stata il modo migliore! Ogni luogo che ho visitato, toccato, sul quale ho pregato, cantato, pianto, riso, è rimasto impresso dentro di me. Il Getsemani è stato il posto che mi ha colpito forse più di tutti; in particolar modo l’ora Santa in quel silenzio magico, passeggiando tra gli ulivi, guardando le luci di GerusalemmeOvunque sentivo la Sua presenza, il Suo amore verso di noi! L’amore di Maria verso di Lui e verso Dio! Dunque 
GRAZIE PADRE! GRAZIE don Luca per le tue parole con le quali mi hai fatto emozionare e riflettere; grazie per l’esperienza sul lago di Tiberiade, nel mar Morto, nel deserto dove ci hai fatto divertire e pensare 
GRAZIE frate Carlo per la settimana trascorsa insieme tra risate, lacrime, abbracci e per i tuoi pensieri così semplici, ma allo stesso tempo così profondi da toccarmi il cuore
GRAZIE don Maurizio per la chiacchierata in hotel, che mi hai aiutato a capire il perché di tutte quelle emozioni
GRAZIE don Bangaly per i tuoi sorrisi che mi rivolgevi tutte le volte che ti incontravo
GRAZIE don Ettore per la tua simpatia e per le risate che mi hai fatto fare quando sei salito sul cammello
GRAZIE a tutti i pellegrini, a Marcella, a tutto il pullman arancio, a Imil (il ns. autista)
GRAZIE a Samer
GRAZIE alle mie "zie" preferite
GRAZIE a mio Papà e mio fratello per averci aspettato a casa da soli, per esser stati spesso la mia fonte di preghiera
e soprattutto 
GRAZIE alla mia Mamma per aver vissuto con me il Viaggio. Un enorme abbraccio a tutti e buona Pasqua! 
                                                                           Alice (Paderno)

________________________________________

...quando sono salita sull'aereo, appena ho sentito che si sollevava da terra, ho chiuso gli occhi, volevo continuare a sognare e trattenere i mille pensieri ed emozioni vissute, trattenere il TUO GRANDE AMORE DI PADRE, nel mio cuore, e non importa se nel nostro cuore non splende sempre il sole, questi luoghi visitati ci hanno raccontato che anche nella vita di Gesù non splendeva sempre il sole, Lui è stato tradito non solo dai suoi nemici, ma anche dai suoi amici, persino sulla Croce è stato messo alla prova "Scendi dalla Croce", una sofferenza fisica, morale e spirituale, ma poi è RISORTO per noi, ECCO ALLORA CHE RISPLENDE IL SOLE.
Ho riaperto gli occhi e dall'alto vedevo Tel Aviv con tutte le sue luci, ed allora non mi è rimasto che dire:
"ARRIVEDERCI A GERUSALEMME E GRAZIE PADRE

GRAZIE Don Luca, Don Maurizio, Don Bangaly, Don Ettore (scusa se una mattina ti ho rubato il pane tostato, e grazie per le tue parole al museo dell'olocausto) a Frate Carlo (un nuovo amico) Marinella, Suor Noemi, Suor Elena, Suor Rosanna e tutti i pellegrini che, con i loro sorrisi, le loro parole, i loro abbracci, i loro saluti, i loro baci, hanno reso questo pellegrinaggio fantastico e per ultimo, ma non per questo meno importante, un saluto al mitico PULLMAN ARANCIO e al grande Samer."

Voglio augurare a tutti con queste parole una Buona Pasqua.

Là dove ha posato il pensiero, le dita, gli occhi e le carezze è stato Amore.
Amore in cambio di niente, di spine e aceto.
Caricò sulle spalle i peccati degli uomini e dalla croce volse lo sguardo al cielo e chiese perdono a Dio per gli ingrati semi.
Nell'ultimo respiro procurò al mondo i beni d'eterna salvezza.
A Lei, cuore trafitto di Madre, lacrime come petali strappati dal vento di una primavera sbagliata.
Apparve.
Ci misero tre giorni o cent'anni a capire quel Credo; purificazione dell'anima, fonte battesimale benedizione del fuoco, consolatore perfetto di ogni cuore.
Rabbunì Risorge ad indicare
la via
la verità
e la vita
agli occhi di tutti gli uomini.
                                                                    Sonya

________________________________________ 

Il fascino di tre posti che mi hanno toccato il cuore, 
in ordine d'importanza per me:

Il Getsemani... la DEFIGURAZIONE... La pietra fredda...
Il monte Tabor... La TRASFIGURAZIONE... L'intimità con gli amici del cuore...
Nazareth... Una DONNA... 

Leggi il testo completo. 

                                                                               Paola

________________________________________ 

Pellegrini in Terra Santa sulle tracce del Maestro

A Nazareth
a Cafarnao
quel lago così bello
a Cana
la salita al Tabor
Gerusalemme
la tomba vuota

Leggi il testo completo.

________________________________________

Carissimi Don Luca, Don Bangaly, Don Maurizio, Don Ettore e Fra Carlo,
grazie per averci guidato nel viaggio in Terrasanta, ricchi di emozione e di fede. Quello che abbiamo visto lo porteremo sempre nella nostra mente e nel nostro cuore.
Ringraziamo di cuore tutte le persone che hanno partecipato al pellegrinaggio.                                              
                                                                              Felice e Graziella


________________________________________

Carissimi 
Don Luca, Don Bangaly, Don Maurizio, Don Ettore e Fra Carlo e a tutti i pellegrini della Terrasanta
un sincero ringraziamento per i meravigliosi ed indimenticabili giorni trascorsi con tutti voi in Terrasanta.
Ricordo di un pellegrinaggio che resterà per sempre nel mio cuore, ricco di emozioni lacrime e momenti di gioia infinita.
Grazie per aver ripercorso tutti insieme, anche se tantissimi, la vita, la passione e la morte di nostro Signore.
Un grazie particolare a te, Don Luca, che come sempre con le tue semplici parole sei riuscito ad emozionarci... grazie per aver pregato con me per Alberto, per tutti i bambini, gli anziani e le persone che ne hanno bisogno. 

Con le parole è impossibile trasmetterti le sensazioni che ho provato... posso solo dirti grazie grazie grazie!
Ti voglio bene.
                                                                 ciao Aurora (Sahaar) 


________________________________________



Appunti stesi in libertà da don Luca ricordando 
le cose dette sul Monte Tabor in Galilea (Israele)
nel pomeriggio di venerdì 9 marzo 2012 ------------------>


________________________________________ 

A Don Luca, Don Bangaly, Don Maurizio, Don Ettore e Fra Carlo 

                                               GRAZIE

per aver trascorso con Voi una settimana in Paradiso, 
  per aver visto e toccato con mano i luoghi più importanti della mia fede, 
    per aver dato contenuto alle preghiere, salmi e brani della Bibbia, aver dato vita alle parole, 
      per aver creato in me altri dubbi e motivi per approfondire le conoscenze sul mio DIO,
ma soprattutto grazie per avermi fatto scoprire "Una fede emozionante" !

                                                                        Adele Mandelli

________________________________________ 

Don Luca grazie, grazie, grazie!
    Con queste poche righe vogliamo dimostrarti tanta gratitudine per la bravura con cui ci hai guidato nel nostro viaggio in Terra Santa. Siamo convinti che "Il Viaggio" lo porteremo sempre nei nostri cuori, grazie alle tuemeravigliose parole con cui hai saputo trasmetterci sensazioni nuove, uniche e mistiche... ma soprattutto sei riuscito ad emozionarci fortemente nei luoghi salienti della vita, della passione e della morte di Gesù insieme a sua madre Maria.
Ci risulta quasi impossibile esprimere con parole ciò che abbiamo provato, sappiamo solo dirti che ti ringraziamo e che ti vogliamo tanto bene. 
Grazie! 
                                                                   Loretta e Marco - Sulbiate